fbpx
Image

3 fattori vincenti per attirare l’attenzione degli utenti

Quando si tratta di annunci visualizzati da smartphone, il nostro cervello li elabora molto più velocemente. Il 67% degli utenti impiega solo 0,4 secondi per visualizzare un annuncio sul proprio smartphone e meno di 1 secondo ad elaborarlo. Questi sono i risultati dello studio condotto da Mobile Cognition Research, per il quale sono state utilizzate tecniche di analisi come l’eye-tracking e l’elettroencefalogramma.

Per questo motivo è essenziale catturare l’attenzione dell’utente fin dal primo momento. In passato, il rapporto digitale dei marchi con il pubblico avveniva per lo più da desktop, ma attualmente, più del 90% delle interazioni avviene da smartphone. Le aziende devono quindi adattare la propria comunicazione secondo i comportamenti di “utenti mobile”, la cui attenzione è sempre più limitata. Gli obiettivi, tuttavia, sono chiari: coinvolgere e fidelizzare.

Quali sono gli elementi necessari per attirare l’attenzione?

– Colore. È essenziale incorporarlo nel messaggio perché è la prima cosa che il cervello rileva, tra il decimo e il centesimo millisecondo.

– Semplicità. Ci sono due elementi che devono essere presi in considerazione: l’annuncio pubblicitario e la piattaforma con cui viene presentato all’utente. È stato dimostrato che il modo più efficace per farlo è o mostrare un annuncio complesso in un ambiente pulito, o un semplice annuncio in un ambiente complesso. Queste combinazioni sono quelle che generano più impatto.

– Movimento. Lo studio dimostra che il movimento è in grado di generare più emozioni, ed è per questo che le pubblicità che incorporano video creano una maggiore risposta emotiva rispetto a una pubblicità statica.

Ciò nonostante, la maggior parte dei video non sfrutta appieno il proprio potenziale. I più efficaci devono avere le seguenti caratteristiche:
– Catturare l’attenzione attraverso colorivolti e testi. In questo modo il cervello si concentra più facilmente sul messaggio.
– Contenere sottotitoli. Sono essenziali se si considera che l’85% degli annunci di telefonia mobile sono visualizzati senza audio. I testi evitano che l’utente distolga l’attenzione.

Altri formati che ottengono risultati positivi:

– I cubi 3D, il controllo vocale e la realtà aumentata garantiscono l’attenzione dell’utente fino a 46 secondi. In questo senso, la tecnologia è un alleato per creare esperienze memorabili che abbiano un notevole impatto emotivo.

– La combinazione di un’azione esterna con lo smartphone genera una maggiore predisposizione all’acquisto. Online e offline vanno di pari passo.

– La gamification, e più specificamente i mini-giochi interattivi vengono percepiti molto positivamente dal pubblico e contribuiscono a generare engagement con i brand.

Related Articles

Privacy e Cookie Policy

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, Orange Comunications srl P.I. 02738930425, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies su https:/www.orangecommuniction.it/cookies-privacy