fbpx

Loading color scheme

Privacy e Cookie Policy

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, Orange Comunications srl P.I. 02738930425, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies su https:/www.orangecommuniction.it/cookies-privacy

3 strumenti della Customer Data Platform per fidelizzare i tuoi clienti

Vorresti un database organizzato, con contatti correttamente profilati e informazioni catalogate per poter creare contenuti specifici, aumentare le opportunità di business e fidelizzare i tuoi clienti? In questo articolo ti spiegheremo come farlo con la Customer Data Platform di ADA.

1. Accedi a informazioni preziose sui tuoi contatti

Trasformare uno sconosciuto in un ambasciatore del brand è possibile!
– Un lead è per sempre: nel momento in cui un potenziale cliente atterra sulla nostra landing page e diventa un lead, tutto ciò che vogliamo è conoscere informazioni rilevanti, i suoi interessi e gusti.

– Richiedi informazioni di valore: Tutte le informazioni aggiuntive che i nostri contatti ci forniscono sono preziose, in quanto ci permettono di conoscere meglio i profili e sapere a quali contenuti sono realmente interessati. Saremo in grado di classificarli correttamente nel database e potremo creare comunicazioni mirate e personalizzate per ogni profilo e segmento.

2. Classificazione in gruppi e segmenti

La Customer Data Platform di ADA nasce per organizzare con maggiore precisione gruppi e segmenti di pubblico in base a informazioni o a determinate caratteristiche acquisite. In questo modo, sarà un gioco da ragazzi mettersi all’opera inviando comunicazioni specifiche, in momenti specifici, a gruppi di profili che soddisfano una serie di requisiti, ottenendo così un’ottimizzazione delle risorse e un alto tasso di conversione.

– Classifica i tuoi profili in gruppi: ogni cliente può essere presente in uno o più gruppi, a seconda dell’interazione con i contenuti creati in ADA.

Esempio di gruppo: contatti nel database interessati a viaggiare. Possiamo condurre un sondaggio chiedendo dove, quando e quale tipo di alloggio vorrebbero per il prossimo viaggio. Tutti i profili che compilano la survey saranno inseriti direttamente in un gruppo chiamato “VIAGGIO”.

– Organizza i tuoi profili in segmenti: con ADA possiamo classificare i contatti in segmenti attivi e dinamici. A seconda dell’interesse per un determinato prodotto o servizio, attraverso l’interazione con il marchio e la propensione all’acquisto. Sulla base di queste segmentazioni potremo avviare azioni molto mirate.

Esempio di segmento: Potremmo creare un segmento sulla base di tutti quei contatti che hanno risposto al questionario, indicando come meta per il loro viaggio, Maiorca, come periodo, agosto e come preferenza di alloggio, hotel. È chiaro che se inviamo ai profili che soddisfano questi requisiti, un’offerta per viaggiare a Maiorca, ad agosto e per di più, in un hotel spettacolare, avremo sicuramente un elevato tasso di conversione.

– Cos’altro puoi fare con la CDP di ADA: puoi classificare i profili in gruppi, creare segmenti e impostare delle “proprietà“. In base all’esempio precedente, potremmo creare proprietà come “destinazione”, “mese” e “alloggio” (le domande che faremo per conoscere meglio i nostri lead). Le proprietà possono essere collegate a una Landing Page, a un foglio di calcolo, a un ChatBot form. È possibile ottenere questi dati attraverso diversi canali, acquisendo con più facilità le informazioni necessarie a completare o arricchire i profili.

3. Migliora i tassi di conversione

– Contenuti su misura per ciascun gruppo e segmento: attraverso una corretta e accurata segmentazione dei contatti, è possibile qualificare e individuare i lead realmente interessati a conoscere meglio i prodotti e/o servizi offerti e avviare campagne SMS e e-mail mirate.

Non è sorprendente?